Sui Big Data

bigdata

“Big Data sono un insieme di dati ad alto volume, ad alta velocità e ad alta varietà che richiedono un approccio costo-efficacia e rappresentano forme innovative di elaborazione delle informazioni che consentono di migliorare la comprensione, il processo decisionale e l’automazione dei processi.” Gartner, Big Data (Stamford, CT.: Gartner, 2016), URL: http://www.gartner.com/it-glossary/big-data

bigdata2

La Tavola precedente evidenzia come i Big Data rivoluzionano la rilevazione dei dati che possono essere estratti da tutte le possibili fonti (web, social, dispositivi, media, motori di ricerca sul web)

bigdata3

“New big data thinking: All data has value”

“Il nuovo modo di pensare dei Big Data è quello che: Tutti i dati hanno valore”

“However, Big Data is not easy…“

“Tuttavia la gestione dei Big Data non è facile…”

“Microsoft made the transition to Big Data “

“Microsoft  si è convertita ai Big Data”

bigdata4

bigdata5

Dalla Tavola precedente si evince il Flusso di Dati nei Big Data. Dalle applicazioni aziendali, da quelle personalizzate,  dai sensori e dai dispositivi si rilevano le informazioni che elaborate attraverso l’utilizzo del Machine Learning vengono  presentate agli Utilizzatori finali. Il Processo è: Data – Intelligenza – Azione

bigdata6

La Tavola precedente contiene  il processo di configurazione per i Big Data

bigdata7

bigdata8

Le ultime due Tavole contengono due Demo dimostrative: la prima riguarda la creazione di un grande ambiente di dati sulla piattaforma  Azure. La seconda riporta l’esecuzione di un lavoro U-SQL in ADLA

(Tratto, con traduzione libera di DidatticaInterattiva da: https://channel9.msdn.com/Events/Machine-Learning-and-Data-Sciences-Conference/Data-Science-Summit-2016/MSDSS13) Go Big (with Data Lake Architecture) or Go Home!set 28, 2016 alle ore 9:2 di Omid Afnan

Il Direttore Scientifico: Raoul Coccarda

Senza categoria

Informazioni su blogdirettorescientifico

Il progetto DidatticaInterattiva nasce da un’idea che pone il concetto di interattività come elemento centrale di un processo formativo e di apprendimento. Il nome DidatticaInterattiva, che vede uniti il sostantivo Didattica e l’aggettivo Interattiva, sintetizza meglio di qualsiasi parola la filosofia sottostante. Il concetto di interattività va coniugato con quello di mobilità. La missione di DidatticaInterattiva è proprio quella di gestire l’analisi dati attraverso le Console di R, RStudio, GeoGebra, Octave, Python, WolframAlpha anche con tablet e Smartphone; le parole chiave sono infatti “interagisci in mobilità ovunque ti trovi con Noi”. Quindi vengono poste al centro le piattaforme sopra elencate che si riferiscono a siti open source ovvero gratis utilizzabili in tutte le Applicazioni Statistico Matematiche e non solo. Il Focus di DidatticaInterattiva è quello di supportare e affiancare Studenti, Professionisti e chiunque abbia necessità di acquisire precise competenze da personalizzare. DidatticaInterattiva offre un servizio di Blog curato dal Direttore Scientifico e dall'Amministratore.

Precedente Boxplot con media e deviazione standard Successivo Modello bayesiano applicato alle vendite